Un percorso sublime

la Repubblica, ottobre 2007

Quella [voce] sopranile e quasi bianca e lancinante di Maria Grazia Schiavo, ha evocato un percorso sublime.

A. Foletto